26th nov2012

COLTIVARE LE RELAZIONI, un progetto rivolto alle famiglie

Con piacere vi presentiamo il progetto “Coltivare le relazioni: intervento di sostegno alle famiglie di minori con disabilità”, che verrà attuato presso la Scuola Agraria, nel contesto del Parco di Monza, da novembre 2012 a novembre 2013.
Il progetto è rivolto alle famiglie che vivono quotidianamente la disabilità, con le sue implicazioni pratiche ed emotive, con un’attenzione particolare ai genitori e fratelli di disabili in età preadolescenziale e adolescenziale. Le azioni che verranno sviluppate avranno la finalità di:
sperimentare, attraverso un contesto innovativo e naturale (giardini e orti), nuove modalità relazionali familiari;
sviluppare la consapevolezza della disabilità e l’accettazione dei limiti conseguenti;
sperimentare la consapevole ridefinizione dei ruoli familiari compromessi e monopolizzati dalla disabilità;
favorire l’elaborazione di aspettative e prospettive coerenti, attraverso la valorizzazione delle risorse di ciascuno;
favorire il “germogliare” di una rete tra famiglie accomunate dalla medesima difficoltà.

La Scuola Agraria opera in partenariato e con il sostegno di:
Comune di Monza – Settore Servizi Sociali – Ufficio Minori Disabili
Azienda Speciale di Formazione “Scuola Paolo Borsa”
A.I.A.S. Associazione Italiana Assistenza Spastici – Città di Monza
e con il contributo di:
Fondazione della Comunità Monza e Brianza Onlus

L’INIZIO DELLE ATTIVITA’ E’ FISSATO PER IL 15 DICEMBRE DALLE ORE 14.00 ALLE ORE 16.00, OCCASIONE NELLA QUALE TUTTI I COMPONENTI DEI NUCLEI FAMILIARI AVRANNO LA POSSIBILITA’ DI SPERIMENTARSI PER LA PRIMA VOLTA CON L’ORTOCOLTURA E DI DARE IL VIA ALLE ATTIVITA’ DI GRUPPO.

E’ POSSIBILE SCARICARE LA LOCANDINA CON I DETTAGLI DEL PROGETTO E GLI INDIRIZZI E NUMERI DI TELEFONO UTILI:

by zetema

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>